0


Alfabeto di Waymo La società di guida autonoma ha annunciato un nuovo traguardo a TechCrunch Sessions: Mobility on Mercoledì: 10 miliardi di miglia di guida in simulazione. Questo è un risultato significativo per l'azienda, perché tutte quelle miglia simulate su strada per il suo software di auto-guida si aggiungono a una notevole esperienza di allenamento.

Waymo Probabilmente ha anche la maggiore esperienza quando si tratta di effettive miglia fisiche su strada – l'azienda è sempre pronta a sottolineare che lo fa da molto più tempo rispetto a chiunque altro stia lavorando in guida autonoma, grazie al suo vantaggio come Google progetto moonshot auto a guida autonoma.

"A Waymo, abbiamo guidato più di 10 milioni di miglia nel mondo reale e oltre 10 miliardi di miglia in simulazione," Waymo CTO Dmitri Dolgov ha detto a TechCrunch Kirsten Korosec sul palco Sessions: Mobility. "E la quantità di guida che fai in entrambi è in realtà una funzione della maturità del tuo sistema e della capacità del tuo sistema. Se hai appena iniziato, non importa: stai lavorando sulle basi, puoi guidare qualche miglio o qualche migliaio di decine di migliaia di miglia nel mondo reale, e questo è tutto da dire e fornirti le informazioni che devi conoscere per migliorare il tuo sistema. "

Il punto di Dolgov è che quanto più avanzato è il tuo sistema di guida autonomo, più miglia hai effettivamente bisogno di guidare per avere impatto, perché hai gestito le basi e ti stai spostando verso casi limite, navigazione avanzata e assicurando che il software funzioni in qualsiasi e ogni scenario che incontra. Inoltre, la simulazione diventa più sofisticata e più accurata man mano che accumuli miglia di guida reali, il che significa che i risultati dei test virtuali sono più affidabili per l'utilizzo nelle auto che percorrono strade reali.

Questo è ciò che porta Dolgov alla conclusione che la simulazione di Waymo è probabilmente migliore di un sacco di addestramento di simulazione comparabile presso altre società di guida autonome.

"Penso che ciò lo renda un buon simulatore e ciò che lo rende potente sono due cose", ha detto Dolgov sul palco. "Uno [è] fedeltà. E per fedeltà, intendo, non quanto sia bello. È come si comporta bene e quanto è rappresentativo di ciò che incontrerai nel mondo reale. E poi il secondo è la scala. "

In altre parole, l'esperienza non è vantaggiosa in termini di volume: si tratta di sofisticazione, maturità e prontezza per l'implementazione commerciale.



VIA

Mirko Genovese
Mirko Genovese è nato a Palermo il 27 ottobre 1991. Appassionato di tecnologia e computer, consegue il diploma presso l’istituto tecnico commerciale “Libero Grassi”.

Apex Legends UPDATE: nuove note sulle patch per la stagione 2 per PS4 e Xbox per il 10 luglio

Previous article

Eufy's RoboVac 15C Max è il RoboVac da acquistare – Esamina Geek

Next article

You may also like

Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Mobile