0


Il film è l'ultimo di una lunga serie di I classici animati della Disney sono stati ridipintied è già il terzo quest'anno; dopo Dumbo e Aladino.

Le recensioni sono state appena pubblicate e sembrano – finora – principalmente verdetti a tre e quattro stelle.

Con un cast di attori famosi come Donald Glover, Chiwetel Ejiofor, Beyonce, James Earl Jones e Seth Rogen, ha sicuramente il potere della star dietro.

Ma quanto bene si contrappone al suo amato originale animato degli anni '90?

Secondo Forbes, non bene. Definendola una "schiacciante delusione", Scott Mendelson scrive: "Sì, il talento tecnico e l'intento artistico in mostra sono piuttosto impressionanti.

"(Ma) esiste solo per ricordarti che il film originale è ancora fermo, nitpicks e questioni culturali a parte, piuttosto grandioso, e che hanno fatto la maggior parte delle giuste scelte la prima volta.

"Quasi in ogni momento, questa versione è quasi intenzionalmente meno urgente, meno affascinante, meno appassionata e meno operistica".

The Guardian's Peter Bradshaw ha dato una recensione a tre stelle, dicendo: "Questa è una riproduzione virtuale per immagine dell'originale, e alcune anime credulose hanno pubblicato con entusiasmo immagini affiancate sui social media, mostrando il fumetto e il suo digitale duplicazione.

"Queste persone hanno ben capito che anche questa è solo un'animazione, e che il regista Jon Favreau non ha infatti addestrato animali reali per imitare scene del film del 1994? Forse no."

Ha aggiunto: "Fondamentalmente, questo nuovo Lion King si attacca molto strettamente alla versione originale, e in questo senso è ovviamente guardabile e godibile. Ma mi mancava la semplicità e la vividezza delle immagini originali disegnate a mano. "

L'indipendente ha dato quattro stelle, con Clarisse Loughrey che saluta una "meraviglia tecnologica di un iperrealismo senza precedenti".

"Se non altro, The Lion King usa la nostalgia come trampolino di lancio per la sperimentazione, per trovare nuovi modi di raccontare storie antiche, mentre ci ricorda cosa rende queste storie davvero senza tempo", ha aggiunto.

Collider ha dato un voto in C, dicendo: "Il Re Leone è leggermente migliore di Beauty and the Beast e Aladdin se per nessun altro motivo non si sente troppo gonfio e le aggiunte hanno molto senso".

Vox ha detto che il nuovo sforzo è "proprio come l'originale, ma senza la magia".

"Come espansione del film del 1994, The Lion King dice e aggiunge poco", sostiene Alissa Wilkinson.

"È una mezz'ora più lunga dell'originale, ma per nessuna ragione visibile. Scar è passata dall'essere terrificante a una sorta di beta-incel. Alcune delle abitudini dell'originale, in particolare delle iene, sono sparite, e persino un ruolo (molto) leggermente ampliato per Nala non riesce ancora a offrire qualcosa di interessante. "

The Lion King è uscito il 19 luglio.



VIA

Mirko Genovese
Mirko Genovese è nato a Palermo il 27 ottobre 1991. Appassionato di tecnologia e computer, consegue il diploma presso l’istituto tecnico commerciale “Libero Grassi”.

Gli Stati Uniti ordinano urgentemente missili aria-aria a lungo raggio

Previous article

Fortnite DOWN: lo stato del server più recente di Epic conferma i problemi di matchmaking

Next article

You may also like

Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Film