Sito web di notizie tecnologiche e videogames.

Boom di vendite per la Nintendo Switch: un futuro radioso all’orizzonte?

1

Casa Nintendo a cavallo: la console ibrida dell’azienda giapponese (la neonata Switch) sta facendo toccare a quest’ultima i picchi più alti degli ultimi cinque anni.

Un ottimo periodo per Nintendo

La compagnia sta riscontrando un discreto successo con le sperimentazioni in nuovi segmenti di mercato; infatti con l’approdo su mobile sono state rilevare delle crescite economiche non indifferenti di anno in anno. Di certo questo è un contributo encomiabile per queste “nuove leve”, ma le vendite delle console e dei videogame rimangono la risorsa più importante per l’immediato futuro.

Fortunatamente per il gigante giapponese del gaming, la neonata Switch è ben oltre la soglia di un ottimo inizio.

Le vendite della Nintendo Switch alle stelle

In seguito al rilascio della console ibrida a Marzo, Gamestop (almeno nei suoi negozi) ha affermato che quest’ultima è riuscita ad ottenere il lancio migliore di sempre per una console Nintendo; di fatti la Switch è riuscita a superare addirittura la Wii, la quale aveva segnato un debutto fantastico. Più recentemente, Gamestop ha dichiarato di aspettarsi una vendita continua per tutto il resto dell’anno, chiaro segno di una domanda sostenuta nel tempo.

Nintendo ha inoltre da poco stretto un accordo con Tencent Holdings, la quale potrebbe guidare la distribuzione della Switch in Cina, un potenziale ottimo mercato per la console.

Boom di vendite per la Nintendo Switch: un futuro radioso all'orizzonte?

Arriva l’interesse di editori di terze parti

La mancanza di software di terze parti è sempre stata una delle debolezze maggiori per le piattaforme Nintendo negli ultimi due decenni. Dopo la scadente performance di alcuni giochi di terze parti sulla Wii U la scorsa generazione, gli editori sono stati chiaramente titubanti nel riporre troppe risorse a supporto della Switch prima del rilascio della stessa.

Comunque, dopo il suo debutto di successo, gli editori hanno iniziato a scalpitare per salire a bordo. Ancora più promettente, il focus per quanto riguarda i videogiochi non ricade solamente nei contenuti family-friendly tipici delle piattaforme Nintendo. L’editore di videogiochi Bethesda ha annunciato che porterà Wolfenstein II e Doom nella console ibrida; Square Enix, dal canto suo, sta già vagliando una nuova versione di Final Fantasy XV. La presenza di questo genere di videogiochi suggerisce che la nuova console Nintendo andrà ad attirare un audience solitamente lontana dagli standard dell’azienda videoludica giapponese.

Tutto ciò porta all’eventuale nascita di un circolo virtuoso. Una selezione più ampia di giochi porterà alla vendita di più consoles, l’audience alla quale vendere prodotti sarà più grande e di conseguenza ancora più editori saranno attratti dal portare giochi sulla piattaforma.

Non si può certo dire che la Nintendo Switch non sia stata un successo.

TheZine

Fonte: The Motley Fool

 

 

Commenti