Sito web di notizie tecnologiche e videogames.

Oltre i confini dell’assistenza digitale: Siri salva una vita

0

Il cane è il miglior amico dell’uomo; o forse ora lo sta diventando Siri? In questa vicenda l’assistente digitale di Apple salva la vita a Tyler Frank, una ragazzina di 14 anni affetta da anemia falciforme.

La vicenda

La ragazzina, intrappolata in casa con la sua famiglia a causa della devastazione provocata dall’uragano Harvey, è stata capace di chiamare aiuto utilizzando proprio Siri; quest’ultima, che ha dovuto affrontare la crescente competizione con Alexa di Amazon e Google Assistant, ha aiutato la ragazzina a contattare la guardia costiera. In seguito, insieme alla famiglia, è stata portata in salvo in elicottero.

Oltre i confini dell'assistenza digitale: Siri salva una vita
Fonte: ArtificeGroup

Tyler Frank e Siri: quando la tecnologia salva una vita

Tyler, proprio durante un violento attacco da parte dell’uragano, si è ritrovata ad affrontare una febbre cocente, la quale le stava procurando grosse sofferenze.

La mattina del 27 agosto, la ragazzina, sua madre e i suoi tre fratelli si sono svegliati con l’acqua che rapidamente invadeva la loro casa. Joseph, il fratello più grande (18 anni), ha portato in spalla Tyler fino al tetto mentre Brayland (16 anni) ha fatto lo stesso con il più piccolo, Jaquarus (8 anni). Tyler e la famiglia hanno iniziato a cercare disperatamente aiuto in quanto la ragazzina, esposta alle intemperie, ha iniziato ad affrontare una tremenda crisi vaso-occlusiva. Una persona che si ritrova a soffrire una crisi di tale entità può provare un dolore peggiore di quello provocato dal parto; questo perché i globuli rossi iniziano a intasare i vasi sanguigni, isolando di netto alcune parti del corpo dalla ricezione di ossigeno.

Le chiamate al 911 sono state del tutto vane, come d’altronde anche le richieste d’aiuto tramite Facebook e Instagram. A questo punto, sull’orlo della disperazione, a Tyler viene in mente di chiedere aiuto proprio a Siri dicendo: “chiama la Guardia Costiera”.

Un elicottero di soccorso è quindi arrivato il 28 agosto, senza però portar via Tyler e la sua famiglia dal tetto in quanto quel giorno la priorità era riservata alle persone più anziane. Così la coraggiosa ragazzina ha chiesto nuovamente aiuto alla Guardia Costiera tramite Siri, permettendo l’arrivo di un nuovo elicottero di soccorso la mattina seguente. Finalmente la famiglia era in salvo.

Qua di seguito il servizio in inglese che racconta l’accaduto.

I piani di Apple per Siri

Dopo aver salvato una ragazza malata e la sua famiglia, insieme alle sue già note credenziali, Siri è probabilmente destinato a raggiungere traguardi ancora più alti. Recentemente Apple ha designato Craig Federighi come nuovo direttore di Siri, in sostituzione a Eddy Cue. Questa mossa è stata fatta per permettere nuovamente a Siri di prendere le redini come assistente digitale dell’Iphone 8 e come forza trainante dietro l’arrivo dello speaker HomePod.

The Zine

Fonte: Tech Times

 

Commenti