Sito web di notizie tecnologiche e videogames.

Ridotta l’accuratezza del Face ID per velocizzare la produzione di iPhone X [Aggiornato]

1

La produzione dell’iPhone X è stata rallentata particolarmente dalla produzione del sensore 3D per il riconoscimento del volto, ora Apple pare abbia abbassato le specifiche di vari componenti che fanno parte del sistema Face ID.

Il componente principale che ha causato il ritardo è il proiettore di punti. 

Lo scopo principale di questo componente è “sparare” sul volto dell’utente più di 30000 punti invisibili, a cui poi verrà aggiunta la luce infrarossa creata dall’illuminatore per poi essere letti dalla fotocamera a infrarossi.

Ridotta l'accuratezza del Face ID per velocizzare la produzione di iPhone X [Aggiornato]
I vari componenti del Face ID

Il Face ID garantirà ancora la sicurezza superiore al Touch ID?

Sono tutti componenti molto delicati, che devono essere prodotti con grande precisione micrometrica e con materiali di qualità per garantire la sicurezza del Face ID e degli utenti.

Il report di Bloomberg afferma:
La chiave è la precisione. Se i microscopici componenti sono fallati anche di solo qualche micron, quanto una minima porzione di capelli, la tecnologia potrebbe fallire. Secondo gli esperti del settore”

Aver abbassato l’accuratezza del proiettore di punti ha permesso alle catene di montaggio di incrementare notevolmente la produzione dei componenti. Richiedendo minor tempo per essere testati, gli iPhone X prodotti giornalmente sono aumentati di numero.

Inoltre Apple ha perso un importante produttore a inizio produzione poiché non riusciva a creare componenti qualitativamente buoni.

Purtroppo non è ancora chiaro come la riduzione dell’accuratezza influirà sul Face ID, se sarà meno veloce o se potrà essere ingannato.

Mancano pochi giorni all’inizio della vendita di iPhone X, e ancora meno al via per i preordini sul sito.

 

Aggiornamento:

Apple ha risposto tempestivamente a quello che alla fine sembra essere stato solo un rumor, affermando che la qualità e la sicurezza del Face ID non sono state abbassate. La probabilità si sbloccare iPhone X rimane 1:1000000 rispetto al 1:50000 del Touch ID. Nel comunicato si legge inoltre come Apple spera che Face ID diventi uno standard per il riconoscimento facciale.

Non si entra ancora nello specifico, quindi non si capisce se effettivamente ci sia stato qualche modifica nei componenti. Ma comunque è ammirabile l’interesse di Apple quando si parla di sicurezza dei propri utenti.

VIA

Commenti