Sito web di notizie tecnologiche e videogames.

Razer Phone: Il primo vero smartphone da gaming

0

Il primo Razer Phone è caratterizzato da prestazioni elevate con tecnologie innovative per quanto riguarda il comparto audio e video.

Razer, marchio leader nel settore gaming è pronta ad entrare con il botto nel mondo smartphone.

Schermo:

Il display è un Quad HD IPS da 5,72 pollici, formato da un pannello IGZO, che oltre a permettere una elevata risoluzione con minori consumi, riesce a riprodurre fedelmente i colori con luminosità maggiore rispetto a un comune LCD. Per non farsi mancare proprio niente è supportato anche il DCI-P3, aumentando la gamma di colori visualizzabile. Il tutto protetto dal Gorilla Glass 3.

È equipaggiato con una nuova tecnologia che permette al display di una frequenza di aggiornamento a 120Hz, questa tecnologia è stata battezzata UltraMotion™. Razer è la prima azienda a portare nel mondo smartphone uno schermo così veloce.

Lo scopo di UltraMotion è sincronizzare GPU con il display eliminando il ritardo delle immagini e lo screen tearing.

Audio:

Per quanto riguarda l’audio, il Razer Phone è certificato Dolby Atmos per offrire una qualità elevata e realistica tramite i due speaker frontali con amplificatori integrati.

Lo smartphone non possiede un jack audio, però nella confezione verrà incluso un adattatore USB-C certificato THX con DAC integrato, assicurando una qualità elevata anche con le cuffie.

Processore e GPU:

Arriviamo al processore. Sotto la scocca è integrato il Qualcomm Snapdragon 835 per prestazioni mostruose, accompagnato da 8 GB di RAM dual-channel LPDDR4-1600.

La GPU è un Adreno 540.

Razer Phone: Il primo vero smartphone da gaming
Lo smartphone riuscirà a riprodurre giochi molto pesanti

Batteria:

In soli 8 mm di spessore viene ospitata una batteria da 4.000 mAh. Razer afferma che il dispositivo dovrebbe durare tutta la giornata con una sola ricarica. In caso servisse una ricarica durante il giorno non preoccupatevi, è supportata la Quick Charge 4+ che vi permette passare da 0% a 85% in una sola ora di carica. Ma non è presente la ricarica wireless.

Fotocamera:

Sulla scocca posteriore troviamo una doppia fotocamera da 12MP l’una, il grandangolo ha un’apertura di f/1,75 mentre il teleobiettivo ha f/2,6.

Con un solo tocco si può passare facilmente da una all’altra. Il tutto accompagnato da un flash dual-tone per un’illuminazione naturale della pelle. La fotocamera anteriore invece è da 8MP f/2.0.

Sistema operativo:

Il sistema operativo è Android Nougat, durante la primavera 2018 verrà offerto l’aggiornamento ad Android Oreo. Sarà possibile accedere al Razer Theme Store per permettere agli utenti di personalizzare maggiormente il proprio dispositivo con wallpaper, icone, e suonerie esclusive.

Una volta acceso si presenterà il Nova Launcher Prime con Google Assistant integrato.

Partnership:

Razer ha collaborato con le principali aziende gaming, tra cui Square Enix e Tencent. I giochi sviluppati in collaborazione sono ottimizzati per l’hardware del Razer Phone e per offrire l’UltraMotion del display. Di seguito i titoli che saranno disponibili:

  • Final Fantasy® XV Pocket Edition”, Square Enix
  • “Gear.Club”, Eden Games
  • “Lineage 2: Revolution”, Netmarble Games Corporation
  • “Old School RuneScape™”, Jagex Limited
  • RuneScape™” , Jagex Limited
  • “Shadowgun Legends™”, Madfinger Games
  • “Tekken™”, BANDAI NAMCO Entertainment Europe
  • “Titanfall™: Assault”, NEXON Co., Ltd. E Particle City, Inc.
  • “World of Tanks Blitz”, Wargaming Group Limited

Il device sarà distribuito in Europa esclusivamente con l’operatore 3. Razer ha creato una special edition con il tradizionale logo con il serpente verde a tre teste, disponibili in 1337 pezzi.

Per chi volesse già preordinarlo si può recare qui. Il prezzo di vendita è fissato a 749,99€.

 

Comunicato Stampa Razer

Commenti