Sito web di notizie tecnologiche e videogames.

Microsoft annuncia maggiore spazio alla privacy nei suoi prodotti

Via blogs.windows.com
1

In un mondo dove la tecnologia si evolve a perdita d’occhio, la privacy viene spesso trascurata. Tuttavia questa settimana ,in occasione della giornata nazionale per la privacy dei dati,Microsoft ha annunciato che nel nuovo aggiornamento di Windows verranno integrati degli strumenti di diagnostica dei dati.

Questi strumenti ci permetteranno di vedere quali dati vengono condivisi con Microsoft al fine di poterli gestire al meglio. Lo scopo dell’iniziativa dichiarato dalla casa produttrice di Redmond è quello di essere più trasparente con i propri clienti, in maniera da guadagnarne la piena fiducia.

Windows Diagnostic Data Viewer

Windows Diagnostic Data Viewer è un software che verrà reso disponibile sul Microsoft Store con i prossimi aggiornamenti. Lo scopo del software è quello di fornire all’utente un resoconto in chiaro dei dati raccolti da Microsoft sui nostri dispositivi.

I dati in particolare verranno salvati in cloud e l’utente sarà libero di accederci per visualizzarli, effettuare ricerche ed analisi e gestirli, il tutto da una comoda interfaccia.

Microsoft annuncia maggiore spazio alla privacy nei suoi prodotti

Tra i dati diagnostici presenti nel menu sono inclusi:

  • Dati riguardanti il nome del sistema operativo, la versione, l’id del dispositivo, e simili;
  • Configurazioni, preferenze ed impostazioni dei dispositivi;
  • Dati sullo stato delle performance, dell’affidabilità e della salute dei dispositivi;
  • Statistiche riguardanti l’utilizzo del dispositivo, del sistema operativo, delle applicazioni e dei servizi;
  • Inventario delle applicazioni e degli aggiornamenti installati.

Microsoft annuncia maggiore spazio alla privacy nei suoi prodotti

I dati di cui si occuperà questo software saranno dunque relativi esclusivamente ai dispositivi utilizzati, e non all’utente.

Le altre novità annunciate

Tra le novità che i futuri aggiornamenti porteranno ai dispositivi Windows rientra anche un aggiornamento della Microsoft Privacy Dashboard. Per chi non la conoscesse, questa è una piattaforma che permette banalmente di gestire i dati personali del vostro account Microsoft che volete condividere.

Tra gli aggiornamenti della dashboard rientra l’implementazione di uno storico pratico ed user friendly delle attività e dati raccolti. Sarà possibile accedervi direttamente dal vostro dispositivo o da un qualunque browser.

Inoltre è stato annunciato che nei prossimi mesi verranno portate alcune funzionalità che permetteranno operazioni come:

  • La visualizzazione e la gestione del consumo dei dati dei dispositivi oltreché le attività dei vari servizi nello storico;
  • L’esportazione di ogni dato presente nella dashboard;
  • L’eliminazione di dati specifici.

Come al solito gli iscritto al programma Windows Insider potranno accedervi anticipatamente, con la possibilità di fornire anche un feedback.

Funzionalità che ad alcuni di voi sembreranno certamente banali, ma che in un mondo dove la privacy non viene considerata abbastanza risultano di grande importanza.

Forse con questo aggiornamento la casa di Redmond che dall’annuncio del suo ultimo sistema operativo è stata fortemente criticata per la scarsa privacy avrà modo di riscattarsi dalle critiche. Staremo dunque a vedere, ma per ora chapeau per la nuova iniziativa made in Microsoft.

via blogs.windows.com
Commenti