Sito web di notizie tecnologiche e videogames.

Recensione Magic Disk 4 – Il futuristico caricatore wireless di Nillkin

29

I caricatori wireless sono sicuramente utili in certe occasioni e meno in altre, ma l’ultimo prodotto di Nillkin convincerà anche gli amanti della pura carica via cavo.

Nel mio caso la scatola arrivata da Amazon, nonostante fosse ben imballata presentava alcuni graffietti superficiali e leggere ammaccature, ma nessun problema poiché è molto rigida è il contenuto non ha subito nessun danno.

Recensione Magic Disk 4 - Il futuristico caricatore wireless di Nillkin

Aperta la confezione, ci troviamo davanti un libretto d’istruzioni abbastanza grande, scritto anche in inglese. Sotto al libretto che di solito viene scagliato dall’altra parte della stanza, troviamo l’elegante base wireless Qi.

Personalmente la scritta Fast Charge non la trovavo indispensabile, soprattutto in quella posizione dato che interrompe la continuità del cerchio nero. Il contrario per il logo inciso sulla minuscola lastra metallica posta sotto il vetro, che da quel tocco deluxe grazie al materiale che riflette la luce.

La croce satinata posta centralmente ci sta a indicare dove dovremmo posizionare il nostro smartphone per usufruire della ricarica tramite induzione. Il vetro che ricopre il caricatore è molto resistente anche alle cadute, dopo alcune settimane di utilizzo è pari al nuovo, senza nessun graffio.

Recensione Magic Disk 4 - Il futuristico caricatore wireless di Nillkin

Sotto la base troviamo un involucro di cartone contenente il cavo micro USB marchiato Nillkin. In ogni casa credo ce ne siano un’infinità, ma fa sempre piacere trovare un cavo incluso nella confezione.

Il caricatore wireless supporta il protocollo Quick Charge 2.0 e 3.0, se il vostro telefono possiede la certificazione potrete usufruirne collegando il cavo al caricatore da parete QC. Invece per gli ultimi iPhone è supportata la ricarica fino a 7,5 watt.

L’energia ricevuta in ingresso è pari a  5V/2A o 9V/1,7A a seconda della sorgente alla quale si collega. Invece l’efficienza di carica è dell’80%.

Se utilizzate delle cover e avete paura che possa non caricare il vostro device, vi confermo che anche con cover leggermente grosse la carica avviene come se fosse a diretto contatto con la base. Nonostante ciò nel libretto viene inclusa la distanza di trasmissione, uguale o minore a 6mm. Oltre i 6mm la ricarica potrebbe avvenire lo stesso ma con maggiore dispersione di energia, ovvero caricherebbe lentamente.

Recensione Magic Disk 4 - Il futuristico caricatore wireless di Nillkin

La base misura 11 centimetri di diametro, superficie leggermente più ampia della norma, che può essere inteso come pro o contro a seconda delle esigenze. Lo spessore è di 16,5 millimetri, e nella foto viene comparato con un iPhone X.

Il tasto che si nota nell’ultima foto è utilizzato per accendere i led posti sotto il vetro della base, se premuto una volta proietta una luce bianca molto lieve.

Recensione Magic Disk 4 - Il futuristico caricatore wireless di Nillkin

Se viene premuto una seconda volta partirà un effetto che riprodurrà vari colori in sequenza con transizioni davvero piacevoli.

Recensione Magic Disk 4 - Il futuristico caricatore wireless di Nillkin

Se si preme una terza volta si spegneranno tutti i led. Questi due effetti verranno riprodotti se nessun dispositivo è posto sopra la base.

Recensione Magic Disk 4 - Il futuristico caricatore wireless di Nillkin

Se un dispositivo sta caricando, i led accesi produrranno un colore celeste / acquamarina. Il tasto laterale può essere premuto per spegnere i led senza interrompere la ricarica. Raramente produce un leggero brusio, che non disturba il sonno. In alcuni casi si interrompe semplicemente staccandolo e riattaccandolo alla corrente.

Recensione Magic Disk 4 - Il futuristico caricatore wireless di Nillkin

Il caricatore rimarrà saldo alla superficie grazie alla membrana antiscivolo, appena tolto dalla confezione ricordatevi di togliere l’adesivo protettivo. La dissipazione del calore è garantita grazie alle fessure attorno alla membrana antiscivolo. Durante un utilizzo continuo, la base non raggiunge temperature elevate, mentre il telefono se ha una cover spessa potrebbe riscaldarsi leggermente.

Personalmente i led colorati sono stati il motivo principale per cui l’ho comprato.

Dunque se siete in cerca di un caricatore wireless Qi, questa è una valida scelta.

Recensione Magic Disk 4 - Il futuristico caricatore wireless di Nillkin
Commenti