Sito web di notizie tecnologiche e videogames.

“Made For Google”, il mondo degli accessori non sarà più lo stesso

Made For Google. Credits to DigitalTrends
0

Il 4 ottobre è da poco passato ma le elucubrazioni sulla nuova strategia di marketing di Google avranno lunga vita. Neppure a dirlo, la volontà “brandizzare” i propri prodotti, alzandone i prezzi, ha fatto storcere il naso agli aficionados, tuttavia bisognerebbe chiedersi “perché no?”. D’altra parte Google si è da tempo lanciata nella competizione con Apple e Made for iPhone (MFi). Che Made By Google e Made For Google possano dare il giusto colpo di reni in vista del traguardo?

Made by Google, estende il marchio Google a smart home e laptop

Sotto il marchio “Made by Google” rientrano tutti i devices effettivamente prodotti per la maggior parte da Google. Per la maggior parte, sì, perché in realtà BigG non prenderà parte a tutti i passaggi produttivi, giocherà però in essi un ruolo preponderante.

"Made For Google", il mondo degli accessori non sarà più lo stesso
La famiglia di nuovi devices Made by Google. Credits to 9to5Google

Tra i Made by, rientrano i nuovissimi Pixel2 e Pixel2 XL, la serie di speakers Home, Chromecast Ultra, Clips, Pixel Buds e Daydream View.

Non solo “Made by”, Big G lascia spazio anche agli accessori Made For Google

Eh sì, Made For Google si propone come un side project che ha lo scopo di arricchire il già folto mondo di accessori per devices Google. Nel Made For ricadranno custodie per smartphone, powerbanks, cuffie e altro che, però, non si fregeranno del brand dell’azienda di Mountain View.

In questo caso Google sarà coinvolto non tanto nella produzione degli accessori, quanto piuttosto nel raccomandare l’acquisto di prodotti studiati appositamente per i propri devices. Una forma veramente smart di auto-endorsment per Google che si assicurerà il mantenimento di alti standard produttivi prima di apporre la certificazione “Made For.

Il programma Made For Google coinvolge già un buon numero di produttori

Sebbene non si conoscano ancora gli standard necessari per ottenere la certificazione Made for Google, sono già 26 i produttori che hanno aderito al progetto e senza dubbio la lista è destinata a crescere. I primi prodotti ufficialmente studiati per i devices Google sono stati presentati da Belkin, Libraton, OtterBox, Bellroy ed altri.

Sfogliate la gallery per saperne di più!

 

Per un focus su alcuni prodotti Made For Google, non perdetevi:

 

Fonte: techradar.com

Commenti