Sito web di notizie tecnologiche e videogames.

Dopo Band, Huawei raddoppia con Band 2 e Band 2 Pro

13

Il 18 luglio scorso, Huawei, ha proposto sul mercato internazionale, due nuovi fitness tracker: Huawei Band 2 e Huawei Band 2 Pro. A partire dall’1 settembre, queste due smart bands, sono entrate in commercio anche in Italia.

Huawei Band 2 e Band 2 Pro uniscono funzionalità ed economicità

Dopo Band, Huawei raddoppia con Band 2 e Band 2 Pro

Sebbene ricordino da vicino i diretti rivali FitBit Alta ed Alta HR, i due wearables dell’azienda cinese, esteticamente più simili a bracciali che orologi, vincono il confronto sotto l’aspetto economico. I 99 euro di listino li inseriscono infatti nella fascia media dei prezzi, aspetto notevole soprattutto in relazione alle loro features.

Già nel 2015 Huawei aveva rilasciato una Band simile ad un orologio, con funzioni di tracking dell’attività fisica e di monitoraggio del sonno.

Con la Band 2 Pro, Huawei opta per un design rettangolare ed inserisce il modulo GPS, che rileva la posizione consentendo di tenere traccia dei percorsi di allenamento.

Le novità però non finiscono qui. Il fitness tracking riconosce oltre ad attività quali camminata e corsa, anche il nuoto, divenendo quindi swimmer-friendly, grazie alla certificazione IP68, che garantisce una resistenza in acqua fino a 5 atmosfere. Altra caratteristica interessante per coloro che vorranno utilizzare Band2 Pro in piscina, è la capacità di riconoscere i vari stili di nuoto (libero, rana, dorso).

Inoltre, l’utilizzo di Band 2 Pro in associazione all’app Huawei Benessere, consente di impostare attività personalizzate grazie al Personal Trainer, accescendo di molto le funzionalità del bracciale.

Sarà possibile, ad esempio, personalizzare le notifiche da visualizzare sul display oppure consultare dei report giornalieri sulle varie fasi del sonno.

Huawei Band 2 Pro: un focus sulle caratteristiche tecniche

Come già anticipato la smart Band 2 Pro dispone di un display rettangolare da 0,91 pollici che sfrutta la tecnologia PMLED con risoluzione 128×32 pixel. Nonostante possa sembrare leggermente piccolo rispetto al pannello frontale risulta essere piuttosto luminoso anche in caso di sole intenso.

Le poche operazioni dirette effettuabili sul bracciale consistono in tap brevi per scorrere il menù e un tap prolungato che avvia l’attività fisica.

Nella zona a contatto con la superficie dorsale del polso ritroviamo il sensore per il monitoraggio del battito cardiaco. All’interno di Band 2 Pro sono presenti anche un accelerometro a tre assi ed una batteria da 100mAh (ricarica rapida), con un’autonomia di 21 giorni.

La variante Professional di questa smart band, oltre al sensore GPS dispone dell’interessante algoritmo Firstbeat che misurando il consumo di ossigeno, orienta lo sportivo nella scelta dell’intensità dell’allenamento e nelle tempistiche del recupero. La funzione TrueSleep invece permette un accurato monitoraggio delle fasi del sonno.

Dopo Band, Huawei raddoppia con Band 2 e Band 2 Pro
Band 2 Pro integra l’algoritmo Firstbeat.

Il comparto connettività si avvale di una interfaccia Bluetooth 4.2 che permette di scaricare tutti i dati del tracker su smartphone o laptop. Non solo, il collegamento con uno smartphone Huawei permetterà di visualizzare sulla Band 2 Pro anche le notifiche quali chiamate, messaggi od email.

Dal punto di vista costruttivo, l’unica debolezza si ritrova nella parte bassa del pannello, in plastica, mentre le parti laterali sono in acciaio inossidabile. Il cinturino in silicone sfrutta una comoda chiusura a bottone.

Huawei Band 2 Pro in regalo con Huawei P10 o P10plus

Avete capito bene, acquistando uno Huawei P10 o un P10plus tra il 27 agosto ed il 30 settembre 2017 e registrandolo sul sito www.huaweipromo.it, sarà possibile ricevere in omaggio la Band 2 Pro.

Dopo Band, Huawei raddoppia con Band 2 e Band 2 Pro
Promo Band 2 Pro

 

Fonte: http://consumer.huawei.com

 

Commenti