Sito web di notizie tecnologiche e videogames.

Addio TripAdvisor & Co, benvenuto Google Trips

Maldive - CC0
22

Sempre più gente progetta i propri viaggi sul proprio smartphone, operazione che spesso non risulta semplice e pratica sugli schermi ridotti. Soprattutto perché poche piattaforme permettono di effettuare tutte le operazioni di ricerca, e ci si ritrova spesso e volentieri a dover ricorrere a più siti per effettuare le diverse operazioni di prenotazione voli, hotel e tutto il resto.

In questi giorni però sul blog ufficiale di Google è emersa la notizia che in pochi giorni sarà possibile effettuare tutte queste operazioni senza dover uscire dall’ecosistema dell’azienda. Vediamo brevemente cosa sarà possibile fare, stando alle informazioni rivelateci da Big G.

Maggiore attenzione ad hotel e voli

Sono alla base di ogni viaggio, e per chiunque voglia organizzare il proprio non possono certamente mancare. Chiaramente parliamo del binomio volo – hotel.

Con i prossimi aggiornamenti delle piattaforme Google, per quanto riguarda gli hotel saranno implementati migliori filtri di prezzo, le informazioni di qualità dei servizi saranno più semplici da trovare e si potrà prenotare direttamente dal noto motore di ricerca.

Addio TripAdvisor & Co, benvenuto Google Trips
Google Flights – via blog.google.com

Cambiando versante sarà possibile confrontare in maniera estremamente semplificata diverse opzioni di viaggio, mettendo a confronto i prezzi proposti da più compagnie. Inoltre, dopo aver cercato un volo sulla piattaforma Google Flight, grazie ai giorni inseriti sarà possibile abbinare un hotel, selezionandolo tra più opzioni in base alle proprie esigenze.

Addio TripAdvisor & Co, benvenuto Google Trips
Google Flights + Hotel – via blog.google.com

La medesima operazione sarà possibile laddove un utente stia cercando maggiori informazioni o cose da fare in una potenziale meta turistica.

Addio TripAdvisor & Co, benvenuto Google Trips
Google Flights + Hotel – via blog.google.com

Altre minor features

Tre le modifiche che verranno apportate rientra una sezione “Ulteriori Destinazioni”, che permetterà gli utenti di informarsi su altre mete rispetto a quelle precedentemente ricercate.

verrà infine resa disponibile la sezione privata “I tuoi viaggi” nel feed personale e nell’app Google Trips, che ripescherà da Gmail le varie prenotazioni per poterle organizzare in maniera unificata e semplificata.

Quest’anno Google presterà dunque maggiore attenzione ai viaggi dei propri utenti, proponendo funzioni che ne semplifichino l’organizzazione, e che gli permettano di mettersi in contatto con le aziende turistiche.

Commenti