Sito web di notizie tecnologiche e videogames.

Fortnite, la battaglia con PUBG è appena iniziata

Youtube
7

Da quando Fortnite ha annunciato la sua Battle Royale, sono cresciute le tensioni tra gli sviluppatori di Epic Games e quelli di BlueHole, autori di PlayerUnknown’s Battlegrounds che offre la medesima modalità. È così iniziata una vera e propria competizione tra i due videogame.

Fortnite, una battle royale a carattere arcade

Prima del rilascio, BlueHole ha apostrofato la nuova modalità di Fortnite come “una replica di ciò che è già offerto da PUBG“. Il timore trapelato nelle dichiarazioni degli sviluppatori di PUBG non è in effetti tanto sbagliato. All’uscita della versione gratuita di Fortnite su PC e console, oltre ai numerosi commenti positivi, i giocatori si sono resi conto di diverse somiglianze. Ad accomunare i due giochi vi è la lobby pre-partita, il lancio dal mezzo sopra l’isola con relativo paracadute, la stessa isola circondata dall’acqua… insomma l’esperienza è molto simile. Ciò che distingue Fortnite riguarda la modalità di sopravvivenza, con la possibilità di  raccogliere materiali e costruirsi veri e proprio fortini per sopravvivere.

La modalità è senza dubbio più semplice e veloce di quella offerta da PUBG. Sul titolo di BlueHole capita di passare molti minuti a lootare armi e munizioni per poi perdere la partita in pochi secondi. Il carattere più arcade di Fortnite fa si che le partite durino meno, puntando più sul divertimento che sulla strategia in sé.

Fortnite, la battaglia con PUBG è appena iniziata
Gamecompass

Decisivo il rilascio della BR su console?

Data la somiglianza tra le due battle royale, si è da subito prevista la concorrenza tra Epic Games e BlueHole. Il giorno stesso della release Fortnite ha superato il milione di giocatori, solamente una decina di giorni dopo ne ha raggiunti 10 milioni. I dati pubblicati comprendono sia i giocatori su PC che quelli su console, quest’ultimi sicuramente da non trascurare. Probabilmente il punto di forza di Fortnite sembra proprio essere il download della versione free su PS4 (n.d.r. PUBG non è stato annunciato su console). Si tratta infatti della più grande battle royale rilasciata su console, superando H1Z1 e The Culling.

Dai commenti online si evince come la BR di Fortnite sia più facile da giocare in generale, apprezzata sia per la rapidità delle partite sia per il gameplay. Sembra che il titolo stia sottraendo i giocatori delusi da PUBG, nonostante l’idea di base sia stata alquanto copiata.

Restate su TheZine per scoprire le prossime patch che le due case produttrici pubblicheranno per i rispettivi titoli nel corso dei mesi, per mantenere il titolo di re indiscusso delle Battle Royale.

Fonte: Kotaku

Commenti