0


Google ha ricevuto un applauso durante il keynote di ieri hanno annunciato che Android M avrebbe dato agli utenti un maggiore controllo sulle autorizzazioni dei dispositivi che le app possono richiedere. Il nuovo sistema consente di concedere o revocare l'accesso su base granulare, quindi tu scegli se concedere a un'app l'accesso al microfono, alla tua videocamera, alla tua posizione o ai tuoi contatti.

Coloro che hanno visualizzato l'anteprima dello sviluppatore di Android M saranno in grado di iniziare a controllare le autorizzazioni immediatamente, anche in app che non sono state progettate appositamente. Ecco come puoi fare per farlo.

  1. Per iniziare, vai su Impostazioni> App e trova un'app con cui vuoi lavorare. Selezionalo
  2. Tocca Autorizzazioni app nella schermata Informazioni app.
  3. Verrà visualizzato un elenco di autorizzazioni richieste dall'app e se tali autorizzazioni vengono attivate o disattivate. Tocca l'interruttore per personalizzare l'impostazione.

Tieni presente che potresti ricevere un avviso per informarti che alcune app che non implementano in modo nativo le nuove autorizzazioni potrebbero interrompersi in seguito alla disabilitazione o all'abilitazione. Se ciò accade, usa i passaggi precedenti per tornare indietro e riattivare l'autorizzazione. L'unica cosa che resta da fare è rallegrarsi ora che hai l'ultima parola su quale dispositivo funzioni che un'app può usare.





VIA

Mirko Genovese
Mirko Genovese è nato a Palermo il 27 ottobre 1991. Appassionato di tecnologia e computer, consegue il diploma presso l’istituto tecnico commerciale “Libero Grassi”.

Come disattivare la navigazione popup di Google Maps

Previous article

Xbox Live ATTENZIONE: scarica e prova un nuovo gioco Xbox One gratuito ORA

Next article

You may also like

Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in Android