Sito web di notizie tecnologiche e videogames.

Messenger Kids controllato dai genitori

7

Messenger Kids, l’app di chat di Facebook per i bambini dai 6 ai 12 anni, ha implementato la funzionalità sospensione, in modo che i genitori possano avere più controllo su quanto tempo trascorre un bambino utilizzando l’app.

Messeger Kids introduce la Sleep Mode

Con la nuova modalità di sospensione, i genitori possono impostare orari prestabiliti nei quali l’app non può essere utilizzata sul dispositivo di un bambino, ad esempio di notte o durante i compiti a casa.

È possibile accedere alla modalità di sospensione dal pannello di controllo genitori, in cui è possibile selezionare i giorni della settimana o i fine settimana, seguiti dall’ora di inizio e di fine della modalità di sospensione.

Quando la modalità sleep è attivata, i bambini non riceveranno notifiche, non potranno giocare con la fotocamera dell’app e non saranno in grado di inviare o ricevere messaggi.

Messenger Kids controllato dai genitori
Impostazioni per il controllo dell’app

Se provano ad aprire l’app, un messaggio dirà loro che è in modalità di sospensione e riproverà più tardi.

Messenger Kids è stato criticato sin dal suo lancio a dicembre, con oltre 100 esperti di sviluppo infantile, gruppi di difesa della salute, educatori e genitori che chiedevano che l’app venisse chiusa.

L’app non richiede un account Facebook e offre principalmente chat video e di testo con filtri colorati e GIF.

All’interno di Messenger Kids, i genitori possono controllare l’elenco dei contatti di un bambino e i messaggi inviati sull’app.

Facebook ha dichiarato di aver fatto tutto il possibile per assicurarsi che l’app sia sicura per i bambini e conforme alla Legge sulla privacy e protezione online dei bambini.

Segui The Zine per rimanere sempre aggiornato su tutte le news in campo hi-tech.

via via
Commenti