Sito web di notizie tecnologiche e videogames.

PUBG lanciato su iOS e Android

bgr
309

La competizione tra la miglior battle royale continua con l’arrivo di Playerunknown’s Battlegrounds in versione mobile su iOS e Android, giusto qualche giorno dopo Fortnite.

PUBG Mobile rilasciato negli USA

La battle royale di Playerunknown’s Battlegrounds sbarca sui nostri smartphone in versione free-to-play, a differenza del titolo per Xbox One e per PC acquistabile su Steam a €29.99. Dopo una breve beta, il titolo è stato rilasciato in 123 regioni, incluso il Nord America. PUBG mobile richiede naturalmente connessione ad Internet per poter giocare. Tra i requisiti raccomandati: Android 5.1.1 o più, almeno 2 GB di RAM; iOS 9.0 o più, almeno iPhone 5s (mentre Fortnite richiede almeno iPhone 6S).

PUBG lanciato su iOS e Android
APKPure

Attualmente il gioco è scaricabile solamente negli USA, mentre non è ancora disponibile nel continente europeo, anche se secondo indiscrezioni non tarderà ad arrivare anche da noi. Probabili annunci nel corso del pomeriggio odierno.

La versione mobile di PUBG esce allo scoperto in cocomitanza con quella di Fortnite, gioco che negli ultimi mesi ha letteralmente rubato la scena all’ex battle royale più famosa. La sua semplicità visiva e di gameplay ha portato gamer e streamer a focalizzarsi su Fortnite, come constatabile attraverso Twitch.

PUBG lanciato su iOS e Android
APKPure

Senza dubbio la lotta per il titolo di miglior battle royale è ancora lunga, gli sviluppatori sono sempre alla ricerca di novità da inserire nei due giochi. La Bluehole è costantemente al lavoro per arricchire l’esperienza di PUBG: su Xbox One ha offerto un pacchetto gratuito PUBG5 per tutti, riscattabile entro il 22 Marzo,per festeggiare quota 5 milioni di giocatori attivi. D’altronde Epic Games aggiorna Fortnite con una frequenza piuttosto alta, inserendo sempre nuovi contenuti e modalità e restare al passo richiede grandi sforzi di inventiva.

Voi da che parte state? Preferite la fedele realtà di Playerunknown’s Battlegrounds oppure l’esperienza arcade di Fortnite?

via ArsTechnica Forbes
Commenti