Sito web di notizie tecnologiche e videogames.

Spotify sta bloccando le versioni pirata

Spotify
125

Spotify, la nota applicazione fondamentale nei device degli appassionati di musica e non, sta provvedendo ad avvisare gli utenti che utilizzano il proprio account attraverso versioni pirata dell’app.

Spotify e le versioni pirata, arriva l’ora di darci un taglio

Spotify conta all’incirca 159 milioni di utenti attivi, ma “solamente” 71 milioni di questi hanno sottoscritto un abbonamento premium. L’azienda sta cercando in ogni modo di attrarre sempre più clienti ad abbonarsi alla versione a pagamento attraverso sconti e ed affiliazioni varie.

La versione di Spotify dedicata agli smartphone è alquanto limitata: nonostante l’iscrizione gratuita non è possibile decidere quale canzone ascoltare in particolare, nemmeno salvare sul proprio account album e/o singoli brani, senza dimenticare dell’invasiva pubblicità che parte ogni poche canzoni.

Spotify sta bloccando le versioni pirata
wikiHow

Ma i furbetti hanno trovato da subito uno stratagemma per superare le suddette limitazioni. Online sono disponibili numerose versioni hackerate dell’app in grado di scavalcare i controlli e godere dei privilegi degli account premium. Finora Spotify non ha dato molto peso a questo fenomeno di pirateria, ma negli ultimi giorni l’azienda si è attivata per dare un chiaro segnale a tutti gli account non in regola.

Attraverso una email, l’assistenza di Spotify ha avvisato gli utenti in questione di utilizzare un’applicazione sospetta, per cui sono stati portati a sospendere le funzioni. Fortunatamente gli account non verranno toccati, salvo che l’occasione non si ripeta in futuro. Difatti, se i suddetti utenti saranno sorpresi ad utilizzare nuovamente app che violano i termini di servizio, vedranno i propri account sospesi od eliminati.

Spotify ha iniziato ad inviare queste mail nel corso degli ultimi giorni; se anche voi utilizzare un hacked app del servizio di musica probabilmente sarete presto avvisati del forzato cambio di rotta.

Commenti