Sito web di notizie tecnologiche e videogames.

Attacchi informatici: ora le aziende combattono il Phishing

CC0
45

Gli ultimi tempi sono stati caratterizzati da svariati attacchi a sistemi informatici da parte di hacker, etici o meno. Infatti gli attacchi non hanno sempre lo scopo di migliorare l’infrastruttura informatica attaccata, ma spesso vanno solo che a danneggiarla.

Va qui evidenziato che spesso queste violazioni si potrebbero evitare, se gli utenti fossero più consapevoli ed informati su come evitarle. Per questo l’azienda Proofpoint ha acquisito Wombat, azienda esperta in attacchi phishing, con lo scopo di ridurre questo tipo di aggressione informatica.

Il phishing

Ma facciamo un passo indietro e spieghiamo che cos’è il phishing per chi non lo sapesse. Banalmente parlando il phishing è un’attività svolta dai malintenzionati che consiste nello sfruttare l’utente per ottenere informazioni utili a portare a termine un attacco.

Attacchi informatici: ora le aziende combattono il Phishing
Hacker – CC0

Quando si parla di phishing si attuano delle operazioni di ingegneria sociale. Infatti, quando prende atto uno di questi attacchi, l’attaccante solitamente inoltra alla vittima dei messaggi che imitano – nell’aspetto e nel contenuto – messaggi legittimi di fornitori e servizi, al fine di imbrogliarla.

Quindi è una sorta di imbroglio messo in scena da un qualunque malintenzionato, che una volta ottenute le informazioni necessarie provvederà a far procedere il proprio attacco.

L’azienda

Ma spendiamo ora due parole sull’azienda oggetto dell’articolo: Proofpoint. Segue quindi una breve descrizione fornitaci in comunicato stampa.

Proofpoint (NASDAQ: PFPT) è un’azienda leader nella security e compliance di nuova generazione, che fornisce soluzioni cloud-based in grado di rendere sicuro il modo in cui le persone attualmente operano. Le soluzioni Proofpoint consentono alle organizzazioni di proteggere i loro utenti dagli attacchi avanzati portati via email, social media e mobile app, di proteggere le informazioni da loro create rispetto ad attacchi sofisticati e rischi di compliance, e di rispondere velocemente in caso di incidenti.

Attacchi informatici: ora le aziende combattono il Phishing
Proofpoint Logo

L’annuncio

In un mondo dove l’informatica copre un ruolo fondamentale e gli attacchi alle piattaforme sono all’ordine del giorno, Proofpoint ha deciso di inglobare l’azienda esperta di phishing Wombat. Scelta dovuta ad un desiderio di contrastare anche gli attacchi basati su meccanismi di ingegneria sociale.

Infatti il CEO dell’azienda leader di cybersecurity, Gary Steele, ha espresso la propria preocupazione riguardo gli attacchi di phishing affermando quanto segue.

Poiché i cybercriminali considerano i dipendenti l’anello più debole, le aziende devono continuamente formarli e fornire loro dati sulle minacce in tempo reale. Gary Steele per Proofpoint.

Attacchi informatici: ora le aziende combattono il Phishing
Cybercriminali – CC0

Per quanto riguarda l’annessione di Wombat, si è invece prounciato affermando invece la citazione a seguire.

L’acquisizione di Wombat ci offre maggiori possibilità di proteggere i nostri clienti dagli odierni attacchi people-centric, in un momento in cui gli attaccanti cercano nuovi modi per sfruttare il fattore umano. Siamo entusiasti di accogliere il personale Wombat nel team Proofpoint. Gary Steele per Proofpoint.

Il fattore umano

I fatti ci insegnano che, effettivamente, ultiamemente, quello che Proofpoint definisce “fattore umano” ha contribuito notevolamente al propagarsi degli attacchi informatici.

Un’infrastruttura informatica può infatti essere la più solida in circolazione, ma se gli utenti non sono consapevoli dei rischi ai quali incorrono ogni giorno, tutte le misure di sicurezza svaniscono in polvere e diventano inutili.

Attacchi informatici: ora le aziende combattono il Phishing
Cybersecurity – CC0

A questo proposito Proofpoint si è già da tempo proposta come punto di riferimento alle aziende per quanto concerne gli attacchi di phishing. Non è necessario infatti preoccuparsi di questi attacchi, se la mail è salvaguardata da un’azineda di cybersecurity e se le applicazioni lavorano su piattaforme Saas in cloud.

Con la recente acquisizione l’azienda ha intenzione di mettere a disposizione dei clienti i più recenti dati riguardo gli attacchi di phishing, al fine di poter istruire i dipendenti sui pericoli. Queste soluzioni di awareness saranno integrate nell’advanced email solution suite di Proofpoint.

Attacchi informatici: ora le aziende combattono il Phishing
Cybersecurity – CC0

La piattaforma di Wombat, che raccoglie i dati di tutti gli ultimi attacchi di ingegneria sociale, prende il nome di PhishAlarm, e verrà unita in un unico prodotto con la suite di Proofpoint Nexus.

Addio phishing

Joe Ferrara, uno dei CEO di Proofpoint, ha confermato l’intenzione dell’azienda di cybersecurity di continuare a combattere gli attacchi informatici, ampliando le proprie frontiere e rafforzando il settore Phishing, affermando quanto segue.

“I cyber criminali non si sono fermati nel 2017. In realtà hanno dimostrato come possono essere precisi e tattici. La continua proliferazione di phishing e malware, nuovi attacchi alle piattaforme SaaS e la crescita di email fraud attack sottolineano l’esigenza di educare e formare gli utenti finali. Continueremo a spingere su leadership e innovazione all’interno di Proofpoint guidando il mercato con una formazione efficace e misurabile che modifica i comportamenti e riduce i rischi”. Joe Ferrara per Proofpoint.

fonte Comunicato Stampa
Commenti