Sito web di notizie tecnologiche e videogames.

Monster Hunter World, l’RPG di Capcom tanto atteso

4

Oggi parliamo di Monster Hunter World, uno dei titoli più attesi da anni su console next-gen e PC, dato il suo glorioso passato.

Monster Hunter World torna, questa volta sulla Next-Gen

Ai più giovani questo titolo non dirà molto, per cui meglio partire dall’inizio. Monster Hunter è un action RPG nel quale lo scopo è cacciare mostri. È molto popolare in Giappone, avendo venduto oltre 40 mila copie dal suo lontano debutto nel 2004. Si può giocare singolarmente o insieme ai propri amici (massimo 3). Il personaggio non si livella come nei tradizionali RPG, ma raccogliendo elementi dai mostri uccisi; elementi che permettono di craftare armi ed armature, di potenza e qualità maggiore in base alla preda sconfitta ovviamente. Non c’è molto da aggiungere per quanto riguarda la trama, semplicemente più mostri si sconfiggono, più si diventa esperti.

Monster Hunter World, l'RPG di Capcom tanto atteso
Youtube

Al centro di Monster Hunter World vi è un sistema di combattimento molto dettagliato, con 14 diverse classi di armi, ognuna con il proprio stile. Per i principianti può dimostrarsi complicato il primo approccio: serviranno timing e pazienza per attaccare con successo i primi nemici. Ogni mostro ha i proprio punti deboli e il giocatore si dovrà adattare ad ognuno di loro, ma con l’esperienza sicuramente tutto sarà più semplice.

Il maggior cambiamento di Monster Hunter è però l’approdo su console della next-gen. Dopo il capitolo su PS2, il gioco è stato adattato a piattaforme poco potenti, vedi i successivi capitoli per PSP, Wii e 3DS. Lo sbarco su Xbox One, Ps4 e (in autunno) PC è il segno del progresso tecnologico fatto negli anni dagli sviluppatori.

Monster Hunter World, l'RPG di Capcom tanto atteso
Youtube

Indubbiamente il titolo ne beneficerà in grafica, mozzafiato sugli schermi giusti. Ma non si tratta solo di un aggiornamento visivo, difatti le aree costruite in Monster Hunter World sono ancora più vaste. Il combattimento ed i nemici dipenderanno anche dalle caratteristiche della zona in cui ci si ritrova, per immergervi completamente in questo nuovo mondo.

Portare MH su console ha motivato Capcom ad insistere in modo incisivo sull’esperienza online. Sarà possibile accettare e completare quest in singolo, ma anche chiedendo aiuto ad altri utenti, utilizzando la chat vocale, perchè no. Mandare un SOS ai giocatori quando si è in difficoltà potrebbe salvare la vita al personaggio (ed evitare di sprecare tempo materiale ricominciando da capo).

Le premesse ci sono tutte per un titolo che è atteso dai fan della saga ma anche dei più giovani, dato che si tratta di una trama unica nel suo genere.

Via

Commenti