Sito web di notizie tecnologiche e videogames.

Facebook inventa una nuova unità di tempo

Facebook inventa una nuova unità di tempo
1

Facebook ha lanciato oggi un nuovo prodotto: Flicks, una nuova unità di tempo, come secondi o minuti o ore. Dopo l’affermazione del proprio dominio sulle connessioni sociali, del ciclo di notizie e della pubblicità su Internet, Facebook è pronto a introdurre un nuova unità di tempo.

Scopriamo cos’è Flicks

Secondo la pagina GitHub che documenta Flicks, un Flick è “la più piccola unità di tempo che è più grande di un nanosecondo”, definita come 1 / 705.600.000 di secondo. (Per confronto, un nanosecondo è 1 / 1.000.000.000 di secondo, rendendo un Flick lungo circa 1.41723356 nanosecondi.)

Il nome stesso è l’unione della fase “frame-tick”, che è anche il motivo per cui potresti usarli.

Flicks è stato progettato per aiutare a misurare la durata dei fotogrammi individuali per i frame rate video.

Quindi, sia che il tuo video sia 24hz, 25hz, 30hz, 48hz, 50hz, 60hz, 90hz, 100hz, o 120hz, sarai in grado di usare Flicks per assicurarti che tutto sia sincronizzato mentre usi interi (invece di decimali).

Facebook inventa una nuova unità di tempo
Utilizzo di Flicks

Flicks non è una vera e propria novità

I programmatori utilizzano già strumenti incorporati in C ++ per gestire questi tipi di sincronizzazione esatta dei fotogrammi, soprattutto quando si tratta di progettare effetti visivi in ​​CGI.

Ma il tempo più preciso possibile in C ++ è di nanosecondi, che non si divide uniformemente nella maggior parte dei frame rate.

L’idea di creare una nuova unità di tempo per risolvere questo problema risale all’anno scorso, quando lo sviluppatore Christopher Horvath l’ha pubblicato su Facebook.

Segui The Zine per rimanere sempre aggiornato su tutte le news in campo hi-tech.

via

Commenti