Sito web di notizie tecnologiche e videogames.

Wyze Cam, casa protetta ad un prezzo contenuto

Wyze Cam, casa protetta ad un prezzo contenuto
326

Wyze Cam sbarca sul mercato e cambia le regole della sicurezza domestica. Con un prezzo che fa impallidire la concorrenza e delle specifiche tecniche che non sfigurano neppure di fronte a videocamere di sorveglianza ben più dispendiose, prova a rubare una fetta di mercato ai brand più celebri.

Sicurezza domestica alla portata di tutti

Si sa, la sicurezza non è mai troppa, motivo per cui ad esempio siamo soliti premurarci di guidare auto sempre più tecnologiche ed affidabili. Lo stesso trend si sta affermando anche in ambito domestico, dove fino a poco tempo fa, la facevano da padrone i semplici sistemi di allarme.

Con l’avvento di Nest Cam e poi delle videocamere domestiche marchiate Logitech e Netgear, il concetto di videosorveglianza si è reso disponibile a tutte le tasche. Wyze Came si inserisce quindi in un’arena ben popolata e lo fa puntando tutto sul rapporto qualità-prezzo.

Wyze Cam, massima resa con la minima spesa

Il prezzo, sì. È questo il punto forte di Wyze Cam che con i suoi 19,99 $ prova a convincere anche i più scettici. Sarebbe però riduttivo concentrarsi solo sul lato economico perché Wyze Labs ha davvero fatto del suo meglio per lanciare un prodotto che fosse anche funzionale.

La piccola smart home camera infatti registra video in 1080p full HD e dispone anche di una modalità ad infrarossi che garantisce una buona visione notturna. Grazie alla modalità Live Stream sarà possibile visionare in diretta quanto Wyze sta registrando o salvarlo alternativamente in Cloud oppure su micro SD.

Non solo, grazie a speciali sensori, Wyze Cam è in grado di rilevare eventuali movimenti o rumori. Tra questi merita una menzione particolare il riconoscimento del segnale di allarme anti-incendio.

Come se non bastasse la piccola videocamera dispone di un sistema audio a due vie che quindi consente di comunicare attivamente con chiunque si trovi nel raggio della cam stessa.

Altro elemento interessante è rappresentato dall’applicazione proprietaria che grazie ad una interfaccia estremamente user-friendly, permette di catturare dei fermo immagine dai video.

Design e materiali semplici, non ci si poteva aspettare di più per un prezzo così basso

Eh sì, volendo trovare una nota dolente, dovremmo concentrarci sui materiali. Wyze Cam è infatti prodotta prevalentemente in plastica e ha la forma di un semplice cubo (50x50x50mm) la cui versatilità è garantita da un piede flessibile che poggia su una base metallica e magnetica.

Wyze Cam, casa protetta ad un prezzo contenuto
Wyze Cam. Credits to Digital Trends

Il comparto connettività è rappresentato da un sensore Wi-Fi 802.11 b/g/n 2.4GHz e da un’entrata USB Type-A e una micro USB. Nella confezione di vendita è inoltre presente un cavo di ricarica lungo 1,8m da connettere ad un trasformatore da 5V/1A.

Wyze Cam sarà la prima di una serie di smart home cam low cost e Xiaomi ci metterà lo zampino

Wyze Cam tenta quindi di aggredire il mercato inserendosi nella fascia entry level il che, come confermato anche dalla Direttrice Marketing di Wyze Labs, non porterà utili eccezionali all’azienda. Jessie Zhou infatti ha rilasciato dichiarazioni piuttosto caute in merito, evidenziando però la volontà di proporre una serie di devices dedicati alla casa. Progetto trainato anche dalla rilevante partnership con il colosso cinese Xiaomi che si occuperà prevalentemente delle componenti hardware.

Insomma, non ci resta che attendere gli altri prodotti targati Wyze Labs Inc. sperando che la politica economica del “less is more” venga perseguita con successo.

Nel frattempo potrete acquistare Wyze cam sul sito ufficiale!

Fonte: wyzecam.com

Commenti