Sito web di notizie tecnologiche e videogames.

Cartella condivisa: come crearla e come accederci da Linux

178

Le chiavette USB e i sistemi di cloud storage come Google Drive e Dropbox sono entrati nella nostra vita quotidiana e ci permettono di condividere file e cartelle con facilità ed immediatezza, tanto che questi strumenti vengono utilizzati anche quando si potrebbe farne a meno, per questo oggi si parlerà di come creare una cartella condivisa!

Ciò che la maggior parte delle persone ignora è che si può benissimo condividere un file o una cartella nella stessa rete senza l’uso di una chiavetta USB e senza caricare i file su cloud! Tutto questo è permesso dalle cosiddette “cartelle condivise”.

In questo articolo andremo per questo a vedere come creare una cartella condivisa accessibile sia da sistemi Windows sia da sistemi Linux.

Primo passo: creare una cartella condivisa in Windows

Condividere una cartella in Windows è molto semplice, infatti è sufficiente:

  • Cliccare il tasto destro sulla cartella che vuoi condividere, selezionare la voce proprietà
  • Selezionare la tab “Condivisione”, cliccare su “Condividi
  • Una volta cliccato su Condividi si possono aggiungere gli utenti che possono accedere alla cartella
  • Cliccare nuovamente su “Codividi” e successivamente su “Fatto” una volta completata l’operazione

Cartella condivisa: come crearla e come accederci da Linux

Per rendere la cartella accessibile a tutti cliccare su “Network and Sharing Center” e procedere come mostrato nell’immagine che segue:

Cartella condivisa: come crearla e come accederci da Linux

 

A questo punto la vostra cartella sarà già condivisa all’interno della rete, adesso vediamo come accederci da un altro pc con Windows.

Secondo passo: accedere alla cartella condivisa da Windows

  • Digitare la shortcut Windows+R e digitare due backslash (“\”) e l’indirizzo IP oppure il nome della macchina che condivide la cartella
  • Premere invio e se richiesto digitare utente e password per accedere alle cartelle condivise dal pc

Cartella condivisa: come crearla e come accederci da Linux

Terzo passo: accedere alla cartella condivisa da Linux

Aprire il terminale e digitare i seguenti comandi:

  • sudo apt-get update
  • sudo apt-get install cifs-utils
  • mkdir folder
  • sudo mount.cifs   //nomePC   folder   -o user=username

Dove “folder” è il percorso della cartella locale dove si vuole mappare la cartella di rete e “nomePC” è il nome del pc che condivide la cartella. A questo punto la cartella sarà accessibile come una cartella normalissima al percorso che avete indicato.

Quindi la prossima volta che avrai bisogno di condividere un file all’interno della stessa rete, pensaci due volte prima di usare una chiavetta USB o Dropbox! 😉

Se vuoi saperne di più … cos’è una cartella condivisa

Commenti