Sito web di notizie tecnologiche e videogames.

Luna Display – trasforma l’iPad in un secondo schermo.

2

La Astro HQ, ha realizzato Luna Display un dispositivo che permette al vostro iPad di diventare parte integrante del Mac come? Noi di TheZine.it vi spiegheremo come.

Amplia le capacità del tuo iPad con Luna Display.

Luna Display è un connettore wireless che vi permetterà di espandere lo schermo del vostro Mac sull’iPad, senza fili. E’ stato creato con un ottimo design che si integra perfettamente con il Mac, esce in due versioni USB-C e Mini DisplayPort , così da essere integrabile su tutti i Mac.Luna Display - trasforma l'iPad in un secondo schermo.

E’ compatibile con tutti i dispositivi Mac, che montino un sistema operativo Yosemite o più recente, ed è compatibile anche con tutti gli iPad moderni.

Il funzionamento è semplice, basta inserire il connettore nel Mac, avviare l’app, connetterli via Wi-Fi e il gioco è fatto. Molto più semplice di quanto si possa pensare. E’ finalmente arrivata la possibilità di lavorare in totale libertà su due schermi differenti, di cui uno touch.

Luna Display - trasforma l'iPad in un secondo schermo.

Luna Display non rende il tuo iPad solo un secondo schermo, ma una vero e proprio prolungamento del Mac, per esempio una tavoletta grafica utilizzando ApplePen, oppure un controllo remoto come una tastiera o un TrackPad. Le possibilità sono infinite, e tutte alla portata di ”dito”.

Chi ci sta dietro tutto questo?

Un team formato da sei persone, a capo ci sono due ragazzi ex ingeneri Apple, Matt Ronge e Giovanni Donelli, arrivano già da un successo conosciuto, l’AstroPad ovvero la possibilità di trasformare l’iPad in una tavoletta grafica, ora con Luna Display hanno reso l’iPad un prodotto quasi indispensabile nell’ecosistema Apple.

Il 19 Ottobre terminerà la loro campagna su Kickstarter, dove però hanno già raggiunto il 1604% di finanziamenti necessari allo sviluppo del progetto. Non c’è dubbio che Luna display sarà realtà, però per sfruttare tutte queste novità bisognerà attendere maggio 2018.

In attesa di poterlo provare, continuate a seguirci su tutti i social e sul nostro canale YouTube per rimanere aggiornati su tutte le novità del mondo tech!

 

Commenti