Sito web di notizie tecnologiche e videogames.

Amazon taglia i prezzi dei contenuti 4K in risposta ad Apple

0

Un paio di settimane fa, durante l’Apple Keynote, evento ufficiale dell’azienda, è stata annunciata l’aggiunta dei film in 4K su iTunes, allo stesso prezzo dei contenuti HD. I precedenti acquisti in HD saranno inoltre aggiornati alla versione 4K gratuitamente, anche solamente per lo streaming. In tutta risposta, Amazon Video ha ridotto nettamente il prezzo dei propri contenuti in 4K.

Amazon Video rincorre Apple TV

Amazon Video è uno dei tanti servizi forniti dalla più grande e conosciuta azienda di e-commerce mondiale. Il servizio mette a disposizione dell’utente numerosi contenuti, tra i quali film e serie TV. Sbarcato nel 2016 anche in Italia, Amazon Video è disponibile per tutti i clienti che sottoscrivono l’abbonamento a Prime.

Come descritto da Pocket Lint, la raccolta di contenuti 4K di Amazon Video non è solamente limitata rispetto a quella di Apple, ma molto più costosa. Il prezzo dei contenuti si aggirava circa sui 30$, mentre Apple ha offerto film in 4K HDR a 19.99$. Dopo l’evento di Apple, il costo di film e serie TV di Amazon Video è sceso fino a 5$, con prezzi medi oscillanti tra 7$ e 19$.

Amazon taglia i prezzi dei contenuti 4K in risposta ad Apple
Fonte: DigitalTrends

Amazon ha recentemente interrotto la vendita del Fire TV, divenuto non più disponibile per l’acquisto, probabilmente in vista di nuovi dispositivi che supportano i contenuti 4K e HDR. Rumors parlano di un dispositivo adattabile alle TV più vecchie che non hanno il supporto HDMI-CEC. Potrebbe anche essere un’ottima soluzione, ma la nuova Apple TV 4K è l’unica che attualmente supporta la Dolby Vision HDR e che si appresta a godere del Dolby Atmos Surround. Date le specifiche generali il dispositivo dell’azienda di Cupertino è senza dubbio più lussuoso dei suoi simili, ma con una prevista espansione del catalogo ed un maggiore supporto AV, Amazon sarà certamente un ottimo competitor.

Fonte: TheVerge

Commenti