Sito web di notizie tecnologiche e videogames.

Apple: vendite iPhone 8 sottotono e ritardi per iPhone X

1

Da dieci anni a questa parte, siamo abituati a vedere lunghe file di persone attendere fuori dagli Apple Store per mettere le mani sui nuovi iPhone.

Spesso la cronaca racconta di fan in fila dalle prime luci dell’alba, o addirittura giorni prima, al fine di essere i primi ad ottenere il tanto desiderato smartphone.

Ma questa volta pare sia cambiato qualcosa.

Il caso di Bergamo:

Pare che le vendite di iPhone 8 e 8 Plus non stiano andando come previsto, probabilmente cannibalizzate da iPhone X e in parte dal design ormai non così aggiornato.

Lo Store dell’Oriocenter, di norma assaltato da decine di persone in fila dalle prime luci dell’alba, quest’anno ha visto solo 2 fratelli accompagnati da un’amica, dei quali solo uno intento ad effettuare l’acquisto.

Situazioni simili si verificano anche negli altri store nel mondo, segno che gli stessi fan che eravamo abituati a vedere ad ogni lancio sul mercato, sono al momento in attesa del vero top di gamma dell’azienda.

Apple: vendite iPhone 8 sottotono e ritardi per iPhone X

iPhone X:

Apple: vendite iPhone 8 sottotono e ritardi per iPhone X

Quest’anno l’azienda Californiana, oltre oltre ai due nuovi 8 e 8 Plus, come sappiamo, ha rilasciato una terza variante: l’iPhone X.

Un device dalle linee ben più al passo coi tempi rispetto ai due fratelli minori, che, pur mostrando un elegante retro in vetro, mostrano ancora le grosse cornici anteriori presenti dal 2014.

Molto probabilmente proprio questa è la causa del notevole calo di fan in attesa davanti agli store di tutto il mondo.

Possibili ritardi nella produzione?

Apple: vendite iPhone 8 sottotono e ritardi per iPhone X

Pur essendo disponibili i due modelli “Standard” è evidente come l’iPhone X rappresenti il vero capostipite della gamma 2017.

Il modello veramente degno di essere definito innovativo, tuttavia, lo vedremo sugli scaffali non prima del 3 novembre di quest’anno.

Secondo recenti rumors, pare che la commercializzazione di quest’ultimo device potrebbe ritardare notevolmente: stando a un report di KGI Securities si parla fine 2017-inizio 2018.

La causa di ciò sembrerebbero ritardi nella produzione, non ancora iniziata, e prevista non prima di metà ottobre.

In definitiva, quello che a prima occhiata potrebbe sembrare un leggero flop per Apple, è più verosimilmente un’attesa del prodotto definitivo, tanto vociferato nel corso dell’anno e attorno al quale si è creato un hype non indifferente, a quanto pare tale da infrangere la barriera del prezzo.

Fonti: cnet, macrumors

Commenti