Sito web di notizie tecnologiche e videogames.

Ad IFA tre nuovi modelli di cuffie Sennheiser

2

Come già anticipato qui, IFA non è fatta di soli smartphones e laptops, elettrodomestici e domotica, IFA è molto di più.

Tra i suoi 150 mila metri quadrati di esposizione e i 1800 stands è quindi possibile trovare anche l’autoctona Sennheiser, storico brand di auricolari e microfoni.

Ambeo 3D:

In linea con la politica di continuo rinnovamento tecnologico, dal 1945, Sennheiser propone prodotti all’avanguardia che guardano sia al consumatore “Comune”, sia al professionista. Ed è appunto grazie alla lungimiranza del fondatore Fritz Sennheiser che l’azienda è riuscita ad imporsi sul mercato internazionale ottenendo riconoscimenti quali l’Innovationspreis der deutschen Wirtschaft.

La storia attuale ci porta al 2016, anno in cui Sennheiser svela un nuovo progetto incentrato sulla tecnologia AMBEO 3D.

Con AMBEO 3D il brand tedesco ha sicuramente ridefinito gli standard di registrazione, di mixing e ascolto, suscitando il grande interesse degli addetti ai lavori. Ha però schiacciato l’occhio anche agli utenti “Non professionali”, confezionando un AMBEO Smart Headset in grado di regalare al pubblico un’esperienza audio estremamente immersiva.

L’azienda con sede a Wennebostel inoltre ha sempre manifestato particolare interesse per le differenti forme di connettività, aspetto cardine per la portabilità dei suoi devices.

Questo percorso di affinamento tech è culminato quest’anno con la presentazione a Berlino di tre accessori ai quali i puristi del suono non potranno rinunciare.

Si tratta di tre nuovissimi modelli di auricolari, studiati per accompagnare l’utente nella sua quotidianità, sia essa fatta di sport, contesti formali oppure sana audiofilia. Due modelli su tre sfruttano la connettività Bluetooth allo scopo di unire funzionalità e portabilità, spirito hi-tech e design moderno ed accattivante.

 

Sennheiser non rinuncia all’eleganza con Momentum HD1 Free

MomentumHD1 Free, sono il primo dei due modelli di cuffie in-ear che sfruttano la connettività Bluetooth (in questo caso 4.2 con codec aptX di Qualcomm). L’archetto del modello precedente è stato sostituito da un semplice cavo che, insieme al magnete inserito all’interno di ciascun in-ear, mantiene le cuffie al collo quando non sono in uso. Il tutto conferisce alle Momentum HD1Free un design estremamente compatto ed elegante che si ritrova anche nella confezione nella quale vengono vendute.

Momentum Free inoltre integrano un microfono e pulsanti che consentono l’invio e la ricezione di chiamate in remoto e la gestione della riproduzione musicale.

Ad IFA tre nuovi modelli di cuffie Sennheiser
CX 7.00BT e Momentum HD1 Free

Con CX 7.00BT di Sennheiser fare sport non sarà più un problema

Le CX 7.00BT sono state pensate per tutti coloro che amano fare sport senza dover scegliere tra la libertà di movimento e la propria musica.

Sono dotate di connettività Bluetooth 4.1 e di un archetto (molto simile a quello delle MomentumHD1) che mantiene la stabilità degli auricolari, una volta inseriti. In questo paio di in-ear ritroviamo anche un chip NFC che consente l’accoppiamento rapido con lo smartphone.

L’autonomia della batteria è estesa a 10 ore.

 

IE 80S: i feticisti del suono “Puro” ringrazieranno Sennheiser

IE 80S è l’ultimo modello di cuffie presentato dall’azienda tedesca ad IFA 2017 e sebbene sia l’unico dei tre a non disporre di connettività wireless non è meno interessante.

Gli auricolari sono stati migliorati dal punto di vista ergonomico, allo scopo di adattarsi meglio al canale uditivo dell’utente e consentono inoltre di cambiare il cavo.

Le novità più interessanti però sono l’implementazione della riduzione attiva del rumore ambientale fino a 26 dB e la presenza di un equalizzatore gestibile dall’utente. Sono queste le caratteristiche che giustificano un prezzo di lancio (359 dollari) non per tutti.

Ad IFA tre nuovi modelli di cuffie Sennheiser
IE 80S

 

Fonte Fonte Fonte Fonte Fonte

Commenti